Composizione corporea

Valutazione della composizione corporea

Valutazione della composizione corporea

Iniziare una qualsiasi attività fisica o terapia alimentare senza un accurato studio della composizione corporea equivale a intraprendere un viaggio senza conoscere il punto di partenza e senza poter programmare il punto d’arrivo! Tale approccio, poco professionale, presenterebbe due possibili risultati:

  • Ottengo benefici in maniera del tutto casuale e fortuita ma non sono in grado di misurarli e valutarli nel tempo;
  • Non ottengo risultati, rischio di peggiorare, perdo tempo prezioso, fiducia ed entusiasmo (notate le iscrizioni altalenanti nel corso dell’anno in tutte le palestre e come diverse persone restino totalmente identiche dopo mesi e mesi di sacrifici);

Non si può intraprendere un percorso pensando di…  Il Benessere lo si raggiunge programmando.                              Per questa ragione non possiamo immaginare di iniziare un percorso con il proprio Personal Trainer e Dietista senza un’accurata anamnesi e senza un attento studio della composizione corporea. Abbiate timore di chi vi presenta dal primo giorno una scheda compilata e fatta! Probabilmente è la stessa identica rifilata ad altre persone ma Voi meritate di meglio. Gli strumenti professionali per conoscere la propria massa magra, il grasso corporeo e livelli di idratazione sono molti e ognuno presenta peculiarità e limiti ben distinti che dobbiamo assolutamente comprendere. Facciamo un po’ di ordine nell’universo del fitness e chiariamo una volta per tutte l’importanza della valutazione corporea! Come anticipato è il primo passo da fare e serve per conoscere i componenti dell’organismo e la loro distribuzione al fine di definire lo “stato nutrizionale”. Le metodologie sono numerose, variegate per complessità e invasività, differenti per i costi e basati su modelli bi- o multi-compartimentali.                                                                   Strumenti che si basano sui modelli bicompartimentali sono:

  • Densitometria corporea ;
  • Idrometria ;
  • Misura del K₄₀ ;

 

Strumenti che si basano sull’antropometria:

  • Peso;
  • Statura;
  • Body mass index (BMI);
  • Pliche;
  • Circonferenze;

 

Strumenti che si basano sulla tecnologia della bioimpedenza:

  • BIA Bipolare;
  • BIA Tetrapolare;
  • BIA Segmentale;
  • BIA Vettoriale;

 

Nel prossimo articolo valuteremo lo strumento migliore per lo studio della composizione corporea e vedremo brevemente il suo funzionamento.

 

 

“Se solo Apollo facesse pace con Dionisio”

Avatar

About Corrado Del Torto

Mi chiamo Corrado Del Torto, dietista e personal trainer certificato ISSA. Specializzato nel trattamento della cellulite, nel dimagrimento e nelle strategie anti invecchiamento.