Alimentazione, Alimenti, Composizione corporea

L’importanza dell’acqua

Molta acqua è contenuta nei cibi, altra è prodotta metabolicamente in seguito alle ossidoriduzioni cellulari mentre una notevole quantità è assunta con le bevande. L’acqua corporea totale è divisa in due compartimenti principali:

  • intracellulare;
  • extracellulare;

I rispettivi valori variano in funzione dello stato di nutrizione, età e sesso. Non è tanto importante sapere quanta acqua contiene il nostro corpo ma la sua distribuzione. Vi sono diversi fattori che possono alterare il rapporto della distribuzione idrica come ad esempio:

  • infiammazioni croniche;
  • squilibri ormonali;
  • infezioni;
  • cattiva alimentazione;
  • eccesso o difetto di attività fisica;

Il rapporto tra acqua extra ed intracellulare è importantissimo da misurare prima di una programmazione fisica o alimentare, rappresenta un basilare indice di benessere e permette di individuare strategie mirate e personalizzate. La bioimpedenza è uno strumento che consente un feedback importante se combinato con gli altri marker e fornisce valori globali del corpo per prevenire o trattare ritenzione idrica e per stabilire un programma di attività fisica volto al miglioramento delle performance e del benessere.

Insomma è importante bere ma bisogna sapere anche dove va a finire l’acqua!

 

 

“Se solo Apollo facesse pace con Dionisio”

Avatar

About Corrado Del Torto

Mi chiamo Corrado Del Torto, dietista e personal trainer certificato ISSA. Specializzato nel trattamento della cellulite, nel dimagrimento e nelle strategie anti invecchiamento.